Avviso

In obbedienza ai decreti di Urbano VIII, quando su questo sito vengono trattati semplici Testimoni e vengono usate espressioni come “santo”, “degno degli altari” e simili, l’Autrice non intende in nulla anticipare il giudizio ufficiale delle competenti autorità ecclesiastiche.
S’impegna, inoltre, a rimuovere l’articolo nel caso il personaggio trattato si dimostrasse indegno della qualifica attribuitagli.

mercoledì 30 marzo 2016

Squarci di testimonianze # 13: il papa, la santa e il condannato a morte




Teresa prega per Pranzini
(Thérèse prie pour Pranzini)
,
 acquerello di Charles Jouvenot (fonte)

Lo scorso 3 marzo mi è saltato all’occhio un fatto che mi era sfuggito perché, contrariamente al mio solito, non ho ascoltato l’Angelus della domenica precedente. Me ne sono accorta, però, guardando la rubrica L’Angelus a fumetti di Vatican Insider.Ne parlo solo ora, tuttavia, perché il mio impegno di non pubblicare nulla durante la Quaresima non me lo consentiva.
Ormai è risaputo quanto papa Francesco sia particolarmente affezionato a santa Teresa di Gesù Bambino. Aveva con sé un libro su di lei, un saggio del giornalista Gianni Gennari durante il viaggio apostolico in Brasile, contenuto nella famosa borsa da viaggio nera.
Anche prima di cambiare diocesi, ossia quand’era ancora a Buenos Aires, le si rivolgeva spesso per chiederle di aiutarlo ad affrontare i problemi; non molto tempo dopo la richiesta, gli capitava di ricevere una rosa bianca (mi rifaccio a quanto è scritto qui).
Di conseguenza, gli è sembrato opportuno riferire un episodio della sua vita agganciandosi al Vangelo che, quest’anno, il Rito Romano prevedeva per la III domenica di Quaresima:

domenica 27 marzo 2016

La biblioteca di Testimoniando #13: "Come muoiono i Santi"



Ricomincio a scrivere, dopo il mio volontario digiuno che, ogni anno, mi concede di pubblicare post solo nei giorni di San Giuseppe e dell’Annunciazione, uniche memorie previste dal Rito Ambrosiano durante la Quaresima. Anche quest’anno ho cercato di fare così, ma non ho guardato il calendario: quando ho visto che il 19 era il Sabato in traditione Symboli e il 25 Venerdì Santo, mi sono vista bloccata. Ho colto l’occasione per provare a concentrarmi sul Crocifisso, ma ho prodotto altri articoli per le mie collaborazioni varie.
Insomma, rieccomi con la recensione di un testo decisamente adatto alla solennità di oggi, perfettamente degno di rientrare nella Biblioteca di Testimoniando.

In sintesi