Avviso

In obbedienza ai decreti di Urbano VIII, quando su questo sito vengono trattati semplici Testimoni e vengono usate espressioni come “santo”, “degno degli altari” e simili, l’Autrice non intende in nulla anticipare il giudizio ufficiale delle competenti autorità ecclesiastiche.
S’impegna, inoltre, a rimuovere l’articolo nel caso il personaggio trattato si dimostrasse indegno della qualifica attribuitagli.

lunedì 9 aprile 2018

Litanie dalla «Gaudete et exsultate»


Dalla mia collezione di santini, immagini di personaggi menzionati nella Gaudete et exsultate (quanti ne riconoscete?)
L’Esortazione apostolica Gaudete et exsultate sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo non mi ha colta del tutto alla sprovvista. Come immaginavo, pur essendo concentrata sul presente, l’esposizione del documento non ha potuto fare a meno di menzionare molti nomi di Santi e Sante, di Beati e di Beate, soli o in gruppo.
Sono quindi convinta di non aver compiuto un arido esercizio di stile, nel selezionare i nomi di questi personaggi e di averli ordinati in base ai criteri delle Litanie dei Santi ufficiali, un po’ come avevo fatto nelle “Litanie dei Santi e dei Beati al cinema e in TV”. Le loro storie, come continuo a ripetere senza stancarmi, sono anche le nostre storie e devono spronarci a fare del nostro meglio per incarnare il Vangelo in questa nostra epoca, senza fughe in avanti o rimpianti per un passato che pare glorioso.
Prima della lista, cui seguono alcune invocazioni litaniche da me composte e ispirate ad altri passi dello stesso documento, alcune curiosità. I Santi uomini menzionati più volte nel corso del testo sono san Giovanni Paolo II e san Giovanni della Croce (quattro volte ciascuno), seguiti da sant’Agostino d’Ippona e da sant’Ignazio di Loyola (tre volte, ma il fondatore dei Gesuiti è citato anche nell’ultima nota). Seguono san Francesco d’Assisi, san Bonaventura da Bagnoregio e san Vincenzo de' Paoli (due volte). Le Sante donne più menzionate, due volte a testa, sono tre e tutte di nome Teresa: santa Teresa d’Avila, santa Teresa di Lisieux e santa Teresa di Calcutta. Ovviamente, se mi sbaglio, mi corigerete (santa cit.)!
Nel documento si parla dei santi Rocco Gonzáles e Alfonso Rodríguez e compagni, ma in realtà erano in tre; l'altro, padre Juan del Castillo, fu ucciso due giorni dopo i confratelli. L'ho inserito per completezza.
Non ho inserito il Venerabile François-Xavier Nguyên Van Thuân perché non è ancora Beato, ma ho invece messo i martiri di Tibhirine perché il loro martirio è stato accertato. Una volta beatificati, toglierò le parentesi quadre attorno al loro nome. San Pietro apostolo non è menzionato per nome, come neanche san Timoteo, ma sono citate le lettere apostoliche che a loro si riferiscono. Ammetto che mi è un po’ dispiaciuto non vedere nemmeno una coppia di sposi citata espressamente nel paragrafo sulla santità comunitaria: per questo li ho inseriti in maniera generica anche io.
Infine, a ogni nome, riportato in forma italianizzata, ho collegato la relativa scheda biografica sull’Enciclopedia dei Santi, Beati e Testimoni, così da rendere più noti quelli altrimenti sconosciuti, come le sette Beate religiose del primo monastero della Visitazione di Madrid. Siete liberi di usare questo testo come volete, purché citiate la fonte, per favore.



Santa Maria, madre di Dio
San Giuseppe, sposo di Maria

Santi patriarchi, giudici e profeti

Santi discepoli del Signore

Santi martiri di Cristo





Beato Carlo di Gesù (ovvero Charles de Foucauld)

Santi e sante di Dio

Offri al tuo popolo continui segni di santità                                      ascoltaci, Signore.
Incoraggiaci a seguire il tuo progetto per noi                                   ascoltaci, Signore.
Fai fruttare in noi la grazia del Battesimo                                        ascoltaci, Signore.
Rendici forti nelle sfide di ogni giorno                                             ascoltaci, Signore.
Aiutaci a riconoscere la tua Parola nelle storie dei Santi
e nella nostra storia                                                                     ascoltaci, Signore.
Donaci il coraggio di puntare in alto                                               ascoltaci, Signore.
Concedici i doni dell’umiltà e dell’umorismo                                     ascoltaci, Signore.
Rendici capaci di sopportare e perdonare                                        ascoltaci, Signore.
Sostienici nel cammino delle nostre comunità                                  ascoltaci, Signore.

Orazione
[EDIT 8/5/2018] Concluderei o con l’orazione All’inizio dell’assemblea liturgica (Colletta, per i lettori di Rito Romano) della Messa di Tutti i Santi, o con la stessa orazione della Messa votiva per l’impegno dei cristiani nel mondo, perché è impegnandosi che, come fa capire questo documento, ci si fa santi.


Effondi, o Padre, la grazia del tuo Spirito sulla Chiesa, che celebra il mistero pasquale nei santi che hanno sofferto col Redentore e con lui sono stati glorificati, perché tutti i tuoi figli raggiungano la salvezza, e tu sia lodato in eterno.
Per Gesù Cristo, tuo Figlio, nostro Signore e nostro Dio, che vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli.
OPPUREO Dio, che hai dato il tuo vangelo come fermento di vita nuova, fa che i cristiani, fedeli alla vocazione battesimale, si impegnino a rendere più abitabile e più giusta la terra, portino nelle realtà terrestri lo spirito di verità e rendano migliore il mondo con l’edificazione del tuo regno d’amore.
Per Gesù Cristo, tuo Figlio, nostro Signore e nostro Dio, che vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli.


Un grazie per avermi suggerito il post a don Fabio Arduino

Nessun commento:

Posta un commento