Avviso

In obbedienza ai decreti di Urbano VIII, quando su questo sito vengono trattati semplici Testimoni e vengono usate espressioni come “santo”, “degno degli altari” e simili, l’Autrice non intende in nulla anticipare il giudizio ufficiale delle competenti autorità ecclesiastiche.
S’impegna, inoltre, a rimuovere l’articolo nel caso il personaggio trattato si dimostrasse indegno della qualifica attribuitagli.

lunedì 8 giugno 2015

I canti o inni dei preti ambrosiani




[EDIT 8 giugno 2018]

Tra le particolarità che distinguono la diocesi di Milano, a parte le differenze in materia di rito, ce n’è una che sorprende quelli che ne vengono a conoscenza. Ogni anno i futuri sacerdoti producono, facendosi aiutare da musicisti e liturgisti famosi, un canto religioso che li identifichi e che esprima i propositi e gli impegni che si assumono ricevendo il sacramento dell’Ordine sacro. Per questo motivo è detto sia “canto dei candidati”, sia “inno dei candidati”; “inno” non nel senso liturgico, quindi, dato che la struttura è composta da strofe e ritornello.
Alcuni di questi brani sono entrati nel repertorio diocesano Cantemus Domino, mentre altri fanno parte dei canti in uso nelle parrocchie, per essere stati imparati in occasione di Prime Messe o anniversari di ordinazione. A volte il titolo riprende interamente il motto, tratto dalla Scrittura, dal Magistero o da altre fonti sacre, scelto da ogni classe di ordinazione.
Curiosa come sono, ho provato a chiedere a qualche esperto e a svariati sacerdoti di mia conoscenza da quando esista tale usanza. Un amico seminarista, che ha accesso all’archivio musicale del Seminario, mi ha rivelato che la prima classe che ha avuto un suo inno è quella del 1976.
Dato che, col passare del tempo, le risorse per imparare i vari canti sono diventate parecchie e che ho recuperato anche quelle di altri brani analoghi, ho pensato di scorporare il post presente a questo indirizzo in quattro parti:

Vi auguro un buon ascolto e, se potete, pregate per coloro che hanno commissionato questi canti!




2 commenti:

  1. Grazie per il lavoro.
    Chiedo se è possibile sapere dopve reperire il canto per "Preti '92"
    Il ritornello dice:
    "E chi potrà giammai fra te Gesù e noi..."
    Grazie

    Massimo

    RispondiElimina
  2. Ciao.
    Ringrazio anch'io.
    Nel 1987 il canto fu: "In quel tempo di grazia" di Mons. P.A. Sequeri, pubblicato poi nel fascicolo: "Io Ti Cerco Signore - Mentre è Ancora Giorno".
    Se vuoi ho testo, spartito, e anche copia dello spartito originale con dedica ai novelli preti......

    Marco

    RispondiElimina