Avviso

In obbedienza ai decreti di Urbano VIII, quando su questo sito vengono trattati semplici Testimoni e vengono usate espressioni come “santo”, “degno degli altari” e simili, l’Autrice non intende in nulla anticipare il giudizio ufficiale delle competenti autorità ecclesiastiche.
S’impegna, inoltre, a rimuovere l’articolo nel caso il personaggio trattato si dimostrasse indegno della qualifica attribuitagli.

lunedì 8 giugno 2015

I canti o inni dei preti ambrosiani


Tra le particolarità che distinguono la diocesi di Milano, a parte le differenze in materia di rito, ce n’è una che sorprende quelli che ne vengono a conoscenza. Ogni anno i futuri sacerdoti producono, facendosi aiutare da musicisti e liturgisti famosi, un canto religioso che li identifichi e che esprima i loro propositi e impegni che si assumono ricevendo il sacramento dell’Ordine sacro. Per questo motivo è detto sia “canto dei candidati”, sia “inno dei candidati”.
Alcuni di questi brani sono entrati nel repertorio diocesano Cantemus Domino, mentre altri fanno parte dei canti in uso nelle parrocchie, per essere stati imparati in occasione di Prime Messe o anniversari di ordinazione. A volte il titolo riprende interamente il motto, tratto dalla Scrittura, dal Magistero o da altre fonti sacre, scelto da ogni classe di ordinazione.
Curiosa come sono, ho provato a chiedere a qualche esperto e a svariati sacerdoti di mia conoscenza da quando esista tale usanza. Mi è stato risposto che è almeno dal 1975, anche se bisognerebbe approfondire ancora di più la questione.
Intanto, ho pensato bene di fornirvi un elenco di tutti quelli di cui sono in possesso o so come rintracciare in Rete testi, accordi, spartiti e magari anche qualche registrazione audio. Se il brano è incluso in una raccolta ancora disponibile su CD, segnalo il nome del disco dove rintracciarlo. Mi permetto anche di dare delle personalissime indicazioni su come applicarli nella liturgia, durante la Messa o durante incontri di preghiera sul tema della vocazione, non necessariamente al sacerdozio. A fine post, per velocizzare le ricerche, ho predisposto una tabella riassuntiva.

Anno non pervenuto
Lo sguardo di Dio
Testo: monsignor Gianfranco Poma (qui)
Esiste anche una variante testuale adatta adatte a matrimoni o a celebrazioni sulla famiglia: le riportavo qui
Musica: monsignor Giancarlo Boretti – Gianluigi Rusconi
Arrangiamento: Alberto Odone
Spartito: nel repertorio Cantemus Domino è il canto numero 569.
Audio: incluso nella cassetta La voce e la presenza, l’ho convertito in formato MP3. Se vi occorre, scrivetemi ai contatti che troverete a lato (ma tenete conto che è la versione col primo testo).
Lo sguardo di Dio un mattino di grazia
ci trasse dall’ombra del cuore deserto.
Non più per voi stessi, per me voi vivrete:
un lievito nuovo sarete nel mondo.
Applicazione secondo me: per la versione originale, canto alla Comunione o all’ingresso di celebrazioni con anniversari di professione religiosa o di ordinazione sacerdotale. Per la versione “matrimoniale” medesima collocazione, anche se la circostanza ovviamente cambia.

Anno non pervenuto
E voi ancora andate
Testo: monsignor Gianfranco Poma (qui)
Musica: Paolo Rimoldi
E voi ancora andate, discepoli miei,
voi che siete i tralci di questa vite mia.
E voi ancora colmate,
voi che siete il frutto mio,
le giare nuziali del Regno di Dio.
Applicazione secondo me: il solo ritornello è buono come canto allo spezzare del Pane in celebrazioni dal carattere missionario, come il canto che indico dopo di questo.

1986
Per la vita del mondo (noto anche come Il Padre aveva una vigna o Qui non restate ormai)
Motto: Per la vita del mondo (Gv 6, 51)
Testo: monsignor Gianfranco Poma (qui, mentre a questo indirizzo trovate un breve commento)
Musica: Giampiero Colombo
Arrangiamento: Paolo Rimoldi
Spartito: nel repertorio Cantemus Domino è il canto numero 424.
Audio: incluso nella cassetta La voce e la presenza, l’ho convertito in formato MP3. Se vi occorre, scrivetemi.
Qui non restate ormai,
è tempo per voi di andare:
la buona notizia portate con voi
per la vita del mondo.
Applicazione secondo me: per i fedeli ambrosiani, lo raccomando alla domenica “del mandato missionario” (I dopo la Dedicazione), sia alla Comunione sia, per il solo ritornello, allo spezzare del Pane. Per tutti gli altri, oltre che per gli ambrosiani, può andare per la Giornata Missionaria Mondiale.

1988
La gioia che tu doni
Motto: Collaboratori della vostra gioia
Testo: don Vincenzo (qui), ovvero monsignor Vincenzo Di Mauro, che è stato autore di molti altri canti religiosi
Musica: don Vincenzo
Spartito: recuperato dall’archivio del Seminario di Milano in formato PDF
Nel cuore che chiami all’incontro
fiorisce il sorriso;
conosce le tue meraviglie;
dinanzi al tuo volto
s’accende di gioia.
E poi l’accompagni nel viaggio
che sparge l’annuncio:
Tu sei la sincera promessa del Padre,
l’invito felice alla gioia di Dio.
Curiosità: quando l’ho visto menzionato nella prima raccolta di parte degli scritti di Alessandro Galimberti (e ti pareva che non lo nominassi, diranno i miei cinque lettori), allegata al DVD di Voglio essere profumo, mi è sorto il desiderio di sapere come facesse. Grazie a un mio amico, che poi ha capito di non dover diventare prete, sono riuscita a procurarmelo: se vi occorre, scrivetemi. Un annetto dopo, nel corso di un ritiro presso il vecchio Seminario di Seveso, l’ho sentito cantare dai seminaristi del Biennio durante la Messa, precisamente alla Comunione. Immaginate la mia commozione…
EDIT 1/10/2015: il direttore della Corale San Gerardo di Monza, dopo avermi contattata per ricevere lo spartito, in modo da eseguirlo per l'ingresso del nuovo parroco (della Classe 1988), mi ha procurato un file MIDI. Anche qui, se lo volete non avete che da scrivermi a vostro turno.

1990
Come Te
Motto: Servi per amore di Cristo
Testo: C. Casucci / V. Ciprì (qui)
Audio: ho provato a registrare col telefonino dalla televisione un’esecuzione dal Duomo, durante la Messa d’anniversario dei Preti 1990, lo scorso 28 maggio. Il povero cantore ha qualche problema con le note alte, ma per il resto è un buon risultato.
Musica: G. Balduzzi / B. Enderle
Spartito: l’ho recuperato dall’archivio del Seminario di Milano: un amico seminarista me l’ha mandato in formato PDF. È scritto a mano, ma si può decifrare.
Accordi: a pag. 28 di questo canzoniere in DO (trasportabile in RE)
Qui, a pag. 47, è trasportato in MI. Effettivamente, l’originale è in FA.
Per amore dell’uomo,
d’ogni uomo come me
mi son fatto silenzio
per diventare come Te.
Per amore tuo mi farò
servo d’ogni uomo che vive
servo d’ogni uomo per amore.
Applicazione secondo me: canto di Comunione per il Tempo di Natale; canto per momento di preghiera vocazionale nel Tempo di Natale o di Avvento.
Curiosità: ebbene sì, gli autori di questo brano sono del Movimento dei Focolari (Ciprì, per esempio, ha composto Resta qui con noi). Per questo motivo è diventato discretamente famoso fuori diocesi, ma non tutti sanno che era un canto dei candidati.


1991
Ogni giorno con noi
Testo: don Enrico Parazzoli (qui)
Musica: don Alberto Dell’Acqua
Arrangiamento: Alberto Odone
Audio: incluso nella cassetta La voce e la presenza, l’ho convertito in formato MP3. Se vi occorre, scrivetemi.
[EDIT 5 aprile 2016] Spartito: una consacrata mi ha scritto per chiedermelo e io le ho suggerito di chiedere in Seminario, passandole però l’audio. Dopo pochissimo le è arrivato e l’ha girato anche a me. Di conseguenza, adesso potete richiedermelo.

E tu Signore sei sempre con noi
per sentieri che non conosciamo
annunciamo la Croce che salva
perché vivere è vivere Te!
Applicazione secondo me: anche qui, canto alla Comunione o per incontri vocazionali.
1999
Padre di misericordia
Motto: Pastori secondo il suo cuore
Testo: autore non pervenuto (qui)
Audio: qui in formato midi.
Padre il tuo cuore conosciamo
quando nostri occhi vedono
nella luce dello Spirito
Gesù pastore buono vivere per te.
Tu sei presenza amabile e immensa.
Applicazione secondo me: molto adatto da riprendere per il Giubileo della Misericordia, oppure per le Prime Confessioni, le celebrazioni penitenziali o ancora, se viene proclamata a Messa la parabola del Padre misericordioso.

2002
Stringendovi a Lui, pietra viva
Motto: Stringendovi a Cristo, pietra viva (1 Pt 2,4)
Audio: ho registrato un’esecuzione dal vivo dalla radio lo scorso Giovedì Santo, durante la diretta della Messa Crismale.
Come pietre vive, anche voi venite impiegati
per innalzare un edificio
secondo lo Spirito.
Applicazione secondo me: canto di Comunione per l’anniversario della dedicazione di una chiesa o una festa patronale.

2003
Li amò sino alla fine (noto anche come Non c’è amore più grande, però con questo titolo ce ne sono parecchi: attenti a non confonderli)
  
(N. B: è una versione amatoriale, non l’originale. Ne ho viste altre, inclusa quella proveniente dalla Messa di papa Benedetto XVI al Family 2012, ma non ha la terza strofa)

Motto: Li amò sino alla fine (Gv 13, 1)
Testo: Candidati 2003
Musica: don Claudio Burgio
Non c’è amore più grande di questo:
dare la vita per i propri amici.
Amate sino alla fine,
fate questo in memoria di me.
Spartito: qui c’è una versione con il ponte (ossia da quando dice E noi stupiti al veder le tue mani…) a due voci, soprano e tenore, ma priva delle altre due strofe.
Accordi: eccoli qui insieme al testo.
Applicazione secondo me: l’ho sentito sia come canto di Comunione sia, in occasione di ritiri coi giovani, per l’esposizione o la reposizione del Santissimo Sacramento. Lo suggerisco anche come canto per accompagnare la Lavanda dei piedi o comunque per i giorni del Triduo Pasquale, con l’accortezza di fermarsi prima della terza strofa, perché menziona la Pasqua e la risurrezione di Gesù. È uno dei miei preferiti in assoluto, sia per il testo sia per la melodia.

2004
Fate questo in memoria di me (noto anche come Quando nell’ultima cena)
Motto: Fate questo in memoria di me
Testo: Candidati 2004
Musica: don Claudio Burgio
Questo è il corpo che è dato per voi,
questo calice è la nuova alleanza
nel mio sangue che è versato per voi;
fate questo in memoria di me.
Spartito: qui la stesura originale, qui com’è stato ripreso nella raccolta di spartiti Insieme Venticinque, qui una versione semplificata, a due voci, con gli accordi
Applicazione secondo me: canto alla Comunione per la Messa nella cena del Signore del Giovedì Santo e per la solennità del Corpo e Sangue del Signore. Gli amici ambrosiani possono adoperarne il ritornello come canto allo Spezzare del Pane nelle medesime occasioni.

2005
…E camminava con loro
 
(anche questa è una registrazione amatoriale)

Motto: …E camminava con loro (Lc 21, 15b)
Testo: Candidati 2005 (qui sono segnate anche le diverse parole per sezione)
Musica: purtroppo ignoro chi sia l’autore.
Audio: credo proprio che l’originale sia questo. Ho scovato anche gli MP3 per sezioni, per il ritornello: contralti, tenori, bassi. Per i soprani e per le seconde voci del ponte (per intenderci, da quando fa Croce fu...), suggerisco di tenere da conto l’originale o la versione amatoriale di prova registrata dagli stessi coristi delle parti singole.
Spartito: l’ho chiesto al responsabile di un coro di una parrocchia vicina alla mia (grazie al quale ho trovato le parti per sezione), ma non me l’ha ancora mandato.
Accordi: qui, pag. 6
Come un volto amico, verità inattesa,
è Parola eterna, Pane vivo.
Corre nuovo il passo, carico di annuncio:
è risorto, vive, e cammina con noi.
Applicazione secondo me: come si evince dal ritornello, è un canto decisamente adatto al tempo di Pasqua, in particolare per la domenica in cui viene letto il passo dei discepoli di Emmaus. Anche qui, chi è di Rito Ambrosiano può eseguirne solo il ritornello allo spezzare del Pane.

2008
Alzate lo sguardo
Motto: Portate nel mondo la speranza di Dio (Benedetto XVI)
Testo: Candidati 2008 e mons. Marco Frisina
Musica: mons. Marco Frisina
Spartito: qui (attenzione: si apre automaticamente una finestra di download)
Alzate lo sguardo il Signore vi chiama,
fissate la speranza nella Sua Grazia!
Aprite il cuore a Cristo,
portate nel mondo la speranza, la speranza di Dio!
Applicazione secondo me: adatto al tempo di Natale perché la prima strofa dice: Ecco l’atteso annuncio di gioia: / il sì di una donna al Dio dell’Amore / porta nel mondo il sole di pace.
Curiosità: da qualche parte dovrei avere il numero de La Fiaccola dove l’autore spiega come mai i Preti 2008 abbiano chiesto a lui di comporre il loro canto. Se lo trovo, cito qualche sua parola.

2009
Tenendo fisso lo sguardo su Gesù
Motto: Tenendo fisso lo sguardo su Gesù (Eb 12, 2)
Testo: Candidati 2009 e Giacomo Mezzalira
Musica: Giacomo Mezzalira
Spartito: a disposizione ho solo il pentagramma con il ritornello a una sola voce, presente sul libretto delle ordinazioni sacerdotali 2009.
Audio: se vi accontentate di un midi, ho solo quello e non ricordo nemmeno da dove l’avevo scaricato.
Tenendo fisso lo sguardo su Gesù,
origine e pienezza della fede,
annunciamo al mondo la salvezza,
il senso della vita e della storia.
Applicazione secondo me: per l’impianto trinitario del testo, lo direi appropriato per la domenica della SS.ma Trinità, oppure per qualsiasi circostanza abbia visto, tra le letture, il passo della Lettera agli Ebrei cui fa riferimento il motto dei preti di quell’anno.

2011
Con lui nella vigna, servitori di gioia
Motto: Rimanete nel mio amore (Gv 15, 9)
Testo: monsignor Gianfranco Poma
Musica: Giacomo Mezzalira
Spartito: qui solo partitura, qui partitura con accordi
Accordi: qui col testo
Oggi il Signore, chiamandovi “amici”,
vi chiede di stare con lui nella vigna,
nella vigna servitori di gioia.
Tutto egli vi ha dato e questo vi dice:
“Rimanete sempre nel mio amore”.
Applicazione secondo me: questo mi sembra buono per le domeniche in cui viene letto qualche brano dai capitoli 13-15 del Vangelo di Giovanni, o per occasioni come ordinazioni e vestizioni religiose.

2012
Risplenda la vostra luce
Motto: Risplenda la vostra luce davanti agli uomini (Mt 5, 16)
Testo: Candidati 2012 e don Claudio Burgio
Oltre a quello originario, esistono altri testi su melodia simile: come Inno del Duomo, eseguito in prima assoluta per l’ingresso in Diocesi del cardinal Scola in qualità di nuovo arcivescovo; con un adattamento del testo di Cristo è risorto di monsignor Migliavacca; con altre strofe adoperabili in varie occasioni liturgiche.
Musica: don Claudio Burgio
Spartito e audio: rimando a questo mio vecchio post, che ho aggiornato ogni volta che ho trovato delle nuove risorse musicali per impararlo per bene.
Risplenda la vostra luce davanti agli uomini,
vedano sempre le vostre opere buone.
Risplenda la vostra luce davanti agli uomini,
rendano lode al Padre vostro nei cieli.
Applicazione secondo me: canto alla Comunione o anche canto di congedo. Oltre che quando viene proclamato il Vangelo corrispondente, può andare bene in qualche celebrazione a tema missionario o testimoniale.

2013
Annuncerò il tuo nome ai miei fratelli
Motto: Annuncerò il tuo nome ai miei fratelli (Sal 22, 23)
Testo: Leo Di Simone
Musica: monsignor Giuseppe Liberto
Spartito: una volta era sul sito creato per l’occasione dai Preti 2013, ma poi quelle pagine sono scomparse. Per fortuna l’avevo salvato: se vi occorre, contattatemi pure.
Annuncerò il tuo nome ai miei fratelli,
ti loderò nell’assemblea dei santi;
non morirò custodirò la vita
per annunciare le tue opere, Signore!
Applicazione secondo me: canto di Comunione nel tempo pasquale, per la menzione della Pasqua in una delle strofe.

2014
Come io ho amato voi
Motto: Come io ho amato voi (Gv 13, 34)
Testo: Candidati 2014
Musica: don Claudio Burgio
Spartito e audio: restano valide le indicazioni che fornivo lo scorso anno, al termine dell’intervista a don Pierluigi Banna.
Come io ho amato voi,
così amatevi anche voi;
da questo sapranno che siete miei discepoli,
se avrete amore gli uni per gli altri.
Applicazione secondo me: come Li amò sino alla fine, del medesimo autore, è perfetto per il Giovedì Santo, alla Comunione o durante la Lavanda dei piedi. Lo trovo idoneo anche per gli anniversari di ordinazione, in quanto mette a tema il senso dell’essere “presi a servizio”, come dice sempre il cardinal Scola.

2015
Tutto possiamo sperare
Motto: Tutto possiamo sperare dalla tua misericordia (Preghiera Eucaristica V)
Testo: Candidati 2015 e don Bortolo Uberti
Musica: Filippo Bentivoglio
Spartito: qui
Audio: nel CD Solo insieme e in Leggero sorriso di grazia del Gruppo Shekinah
Tutto possiamo sperare dalla tua misericordia;
la Pasqua del Figlio, evento d’amore,
rivela il tuo volto compiendo ogni attesa,
è mano che tendi da sempre per noi.
Applicazione secondo me: adatto alla domenica detta della Divina Misericordia (II di Pasqua), o a quella, del solo Rito Ambrosiano, della “divina clemenza” (la penultima prima della Quaresima), o ancora alla SS. Trinità, ma non solo: lo impiegherei in qualche celebrazione speciale dell’imminente Giubileo della Misericordia, come il canto dei Preti 1999 sopra menzionato.
Curiosità: i futuri preti che saranno ordinati questo sabato hanno scelto il paroliere ufficiale (che tra l’altro festeggia il venticinquesimo di sacerdozio: era della classe di Come Te) e il maestro del Gruppo Shekinah. In quanto membro di quel coro, ne sono stata felicissima.

Tabella riassuntiva



Titolo
Anno
Autori
Testo
Accordi
Spartito
(CD=Cantemus Domino)
Audio
Lo sguardo di Dio
?
Poma-Boretti / Rusconi
Qui originale, qui per matrimonio

CD 569
MP3 (scrivetemi)
Ogni giorno con noi
1991
Parazzoli / Dell’Acqua

PDF (scrivetemi)
MP3 (scrivetemi)
E voi ancora andate
?



MP3 (scrivetemi)
Per la vita del mondo
1986
Poma-Colombo

CD 424
MP3 (scrivetemi)
La gioia che tu doni
1988
Di Mauro

PDF (scrivetemi)
MIDI (scrivetemi)
Come Te
1990
Testo: C. Casucci / V. Ciprì
Musica: G. Balduzzi / B. Enderle
Qui in DO (trasportabile in RE) a pag. 28
Qui in MI a pag. 47
N. B.: L’originale è in FA
PDF (scrivetemi)

Padre di misericordia
1999



Stringendovi a Lui, pietra viva
2002




MP3 (scrivetemi)
Li amò sino alla fine
2003
Candidati 2004 / Burgio


Fate questo in memoria di me
2004
Burgio



CD Insieme Venticinque
…E camminava con loro
2005


Qui, pag. 6

Alzate lo sguardo
2008
Candidati 2008 / Frisina




Tenendo fisso lo sguardo su Gesù
2009
Candidati 2009 / Mezzalira



Midi mio archivio
Con lui nella vigna, servitori di gioia
2011
Poma / Mezzalira


Risplenda la vostra luce
2012
Candidati 2012 / Burgio

Tutti (dal vivo)
Annuncerò il tuo nome ai miei fratelli
2013
Di Simone / Liberto


Archivio mio (una volta nel sito dei Preti 2013)

Come io ho amato voi
2014
Candidati 2014 / Burgio
Qui, ultima pagina

CD A tutto campo
Tutto possiamo sperare
2015
Uberti e Candidati 2015 /Bentivoglio


CD Solo insieme e Leggero sorriso di grazia



Ogni giorno con noi
1991
Parazzoli / Dell’Acqua

PDF (scrivetemi)
MP3 (scrivetemi)
 

Questi sono tutti quelli di cui sono a conoscenza. Di altri, anche recenti (2006, 2007 e 2010) so unicamente il titolo e le parole, ma non possiedo né spartiti né audio e neppure so dove reperirli, a parte il Seminario, il Servizio diocesano per la Pastorale Liturgica e la libreria Il Cortile (già In Dialogo). Lo stesso vale per lo spartito di Padre di misericordia, sopra menzionato, che non va confuso con lomonimo di Frisina.
Spero che qualcuno, prima o poi, si occupi di farne una raccolta organica, ordinata cronologicamente, magari con un breve commento per ogni brano. Intanto, mi auguro di essere utile in qualche modo a chi cerca qualche brano nuovo da imparare o a chi, avendo sentito qualcuno di questi, fosse desideroso d’importarlo nel proprio repertorio.

P. S.: Se vi state domandando perché quest’anno non faccia la solita carrellata dei preti novelli che conosco, o non abbia intervistato almeno uno di loro, rispondo che non mi va più di sembrare una collezionista o una maniaca persecutrice. Ammetto, tuttavia, che su quindici ne conosco almeno un terzo, ossia cinque!
Ai Preti 2015, come a quelli che negli anni precedenti hanno messo in musica le loro aspirazioni sacerdotali, va la mia preghiera e il mio ringraziamento per quello che sono e che saranno, pazienza se, in vario modo, hanno avuto la ventura d’imbattersi in me.

[Modificato il 13 gennaio 2015 con linserimento dei file audio di «...E camminava con loro» e il 18 marzo 2016 con la data corretta di «Ogni giorno con noi»]

2 commenti:

  1. Grazie per il lavoro.
    Chiedo se è possibile sapere dopve reperire il canto per "Preti '92"
    Il ritornello dice:
    "E chi potrà giammai fra te Gesù e noi..."
    Grazie

    Massimo

    RispondiElimina
  2. Ciao.
    Ringrazio anch'io.
    Nel 1987 il canto fu: "In quel tempo di grazia" di Mons. P.A. Sequeri, pubblicato poi nel fascicolo: "Io Ti Cerco Signore - Mentre è Ancora Giorno".
    Se vuoi ho testo, spartito, e anche copia dello spartito originale con dedica ai novelli preti......

    Marco

    RispondiElimina